Housers, investimenti immobiliari a 50 euro

Housers è un piattaforma di investimenti immobiliari sul modello del crowdfunding immobiliare e più precisamente del lending crowdfunding.

Attraverso Housers tutti, anche piccoli investitori con budget esigui, hanno la possibilità di investire nel mercato immobiliare con un investimento di minimo di 50 euro.

In questo articolo andremo a conoscere più da vicino questa piattaforma, rispondendo a domande del tipo “come funziona housers?“, “quali sono i rischi di investire con housers?“, ” come e quanto si guadagna con gli investimenti Housers?

Housers opinioni, housers come funziona

Cos’è Housers?

Abbiamo già introdotto la piattaforma di investimenti immobiliari Housers nell’articolo sul crowdfunding immobiliare, una forma di finanziamento arrivata anche in Italia, che sta trovando terreno fertile per la crescita anche tra i nuovi investitori, soprattutto interessati a investimenti minimi per differenziare il portafoglio.

Housers è nata in Spagna nel 2015 ed è arrivata anche sul mercato italiano nel 2017 e in seguito anche su quello portoghese.

Housers Italia è una piattaforma di lending crowdfunding o peer to peer crowdfunding che permette ai sostenitori, di acquisire del credito con società terze che si occupano dell’utilizzo dei soldi raccolti per la restaurazione e la messa in vendità di immobili.

Partecipando ad una campagna di crowdfunding su Housers non si riceve quindi una quota di partecipazione ma un rendimento annuo.

Come funziona Housers?

All’interno di questa piattaforma sono presenti tre modalità di investimento:

Risparmio: i soldi vengono “prestati” a società e il rendimento è dato dall’affitto o dalla rivalutazione e vendita di un immobile. Gli interessi vengono maturati mensilmente in base alla proporzione d’investimento.

Solitamente sono investimenti a lungo termine, dai 5 ai 10 anni, ma è possibile in qualsiasi momento vendere la propria posizione attraverso il Marketplace presente sul sito.

Investimento: la raccolta fondi viene fatta per finanziare ristrutturazioni o costruzioni di immobili con lo scopo di venderli, l’importo investito e l’interesse maturato si riceve a trattativa conclusa. La durata di queste operazioni varia tra i 12 e i 24 mesi.

Tasso fisso: è la modalità più interessante, i soldi vengono prestati, sulla base di un accordo che prevede un tasso fisso, a società immobiliari che operano soprattutto nella costruzione e vendita di immobili.

Mensilmente vengono maturati interessi sulla base del tasso stabilito, a partire dal primo mese. L’importo in prestito viene restituito a fine operazione.

Opere d’arte: questa modalità è una novità che per il momento non sembra aver avuto successo, per questo motivo è stata rimossa. Si trattava di un prestito partecipativo, le opere d’arte vengono valutate una volta all’anno in un periodo che va da 2 a 7 anni ma c’è la possibilità di vendere in qualsiasi momento.

investimenti immobiliari con housers

Investire con Housers

Per poter iniziare a fare investimenti tramite questa piattaforma è necessario registrarsi gratuitamente e verificare la propria identità inserendo le informazioni richieste e inviando copia di un documento d’identità.

Una volta verificato il profilo, è possibile ricaricare il proprio conto Housers, collegato alla banca Lemon Way tramite bonifico, in alternativa è possibile partecipare ad una campagna effettuando pagamento tramite carta di credito.

Per ritirare i soldi accumulati sul conto Housers l’unica modalità è il bonifico bancario.

Il conto Housers serve a garantire maggiore sicurezza sugli investimenti e le transazioni, in questo modo i soldi degli investitori non vengono gestiti dalla piattaforma ma da un istituto esterno, Lemon Way.

I vantaggi di Housers

Abbiamo già parlato delle altre piattaforme di crowdfunding immobiliare vogliamo parlare però della differenza di Housers dai normali fondi immobiliari.

La piattaforma spagnola presenta numerosi vantaggi tra cui:

  • nessuna spesa di gestione o commissioni
  • potere decisionale sull’operazione su cui investire
  • potere decisionale sulla durata dell’investimento (è possibile vendere la propria posizione in qualsiasi momento)

I limiti di investimento

Sul sito sono riportate queste parole:

Nel rispetto della normativa comunitaria e nazionale sul prospetto (Reg. EU 2017/1129), su questa piattaforma nessuna società offerente può richiedere investimenti superiori ad euro cinque milioni per periodi consecutivi di 12 mesi.

In alcuni Paesi esistono dei limiti massimi di investimento per alcune tipologie di investitori, che vengono applicati automaticamente dalla piattaforma.

Guadagnare con Housers

Quanto si può guadagnare con Housers?

Il team di analisi di Housers seleziona diverse opportunità e diversi progetti fornendo le informazioni più dettagliate sui possibili ritorni sull’investimento. Ogni persona può investire su più progetti diversificando il rischio.

La scelta dell’investimento è responsabilità unica dell’investitore.

I guadagni possono variare dal 6% al 20% del capitale investito solitamente, a questi è necessario sottrarre il 10% di commissione, se prevista, e la tassazione vigente nel paese di residenza.

I guadagni percepiti devono essere dichiarati sotto forma di redditi diversi, nel Mod. Unico ovvero nel Mod. 730.  Gli interessi così ottenuti saranno tassati ad aliquota marginale in base allo scaglione Irpef di competenza.

Housers e Consob

Housers, si legge nel sito web della società, è autorizzata dall’autorità regolatrice del Mercato Finanziario spagnolo, la CNMV, in base alla legge 5/2015, ed è registrata al n°20 dell’elenco delle piattaforme di Crowdfunding della CNMV.

Per operare in Italia tuttavia, è necessaria la registrazione dell’attività alla Consob, prima dell’inizio delle operazioni, questo non è stato fatto da Housers, per tale motivo con una direttiva del dicembre 2017 Delibera n. 20242, la Consob aveva sospeso alla HSI BV (che si occupa di investire i fondi raccolti su housers.com) la possibilità di poter pubblicare offerte rivolte ad un pubblico italiano.

Successivamente, con la Delibera n.20345 del 21 marzo 2018 la Consob ha vietato definitavamente la possibilità di raccogliere fondi da investitori italiani.

Tuttavia, la risposta proveniente da Housers se interrogati in merito alla questione è che la società è autorizzata a svolgere operazioni di social lending crowdfunding o crowdlending in qualità di agente di Lemon Way, istituto di pagamento autorizzato da Banca d’Italia secondo la normativa LBC.

Opinioni su Housers

Le opportunità di investimento offerte dal crowdfunding immobiliare sono sicuramente interessanti, molto allettante è la possibilità di investire anche cifre ridotte offerta da alcune piattaforme che permettono a chiunque di accedere a degli investimenti.

Società come Housers, leader del crowdlending o peer to peer crowdfunding, sono un punto di riferimento per chi vuole diversificare il proprio portafoglio di investimenti operando anche nel mercato immobiliare.

Sebbene non sia ben definito il rapporto tra Housers e la Consob , e la società non è ben chiaro se risulti approvata dalla normativa italiana, si tratta di una delle piattaforme per investimenti con il maggior numero di utenti, operante in ben 3 mercati europei.

Il consiglio è, soprattutto per chi è alle prime armi, di farsi guidare da un consulente e investire la giusta percentuale di capitale a propria disposizione secondo un preciso piano di investimenti.