Yenzeim, le nuove avventure di Ernest Egg raccontate grazie al Crowdfunding

E’ iniziata giovedì 21 Marzo la seconda campagna di crowdfunding realizzata da Francesco Polizzo e Stefano Bosi Fioravanti, con l’obiettivo di finanziare la creazione di Yenzeim, il loro terzo libro, dopo Diario di Viaggio di Ernest Egg e In scena.

Yenzeim significa “In scena” in lingua Yulan, una lingua progettata grazie all’aiuto di un linguista che ha stilato un elenco preciso di regole grammaticali, declinazioni e sfumature lessicali

Il protagonista del racconto sarà ancora una volta Ernest Egg, il quale diventa traduttore e narratore di quanto scritto in Yenzeim, un manoscritto di alto valore che viene ritrovato dal protagonista nella libreria di famiglia.

Libro Yenzeim

Chi c’è dietro al progetto di Yenzeim

Dietro al progetto di Yenzeim ci sono Francesco Polizzo e Stefano Bosi Fioravanti, questa per loro è la seconda campagna di crowdfunding e questa volta ci provano con un opera e una lingua nuova.

Francesco Polizzo si descrive come sognatore e scrittore compulsivo, inizia a lavorare sulla piattaforma Verticalismi e in passato è stato candidato come miglior sceneggiatore al Gran Guinigi.

Stefano Fioravanti è illustratore, grafico e insegnante, utilizzando gli aggettivi usati dai suoi amici si definisce determinato, insopportabile e pignolo.

Il progetto Yenzeim

Yenzeim è un libro pregiato, realizzato con una copertina in legno di bambù incisa con il laser e un’apertura a fisarmonica che permette di vedere contemporaneamente il racconto originale in lingua yulan con gli appunti scritti da Ernest Egg, dall’altro lato invece è presente la traduzione.

I volumi realizzati saranno stampati in edizione limitata in formato 24×19, per un totale di 48 pagine.

La trama di Yenzeim

In Yenzeim non si parla più dell’amore impossibile tra un gigante e la principessa del Piccolo Popolo bensì, stando alla traduzione di Ernest, del rapporto tra due popoli, delle loro differenze storiche e culturali, passando attraverso l’esaltazione di valori universali come l’amicizia e la fratellanza, sentimenti capaci di distruggere ogni barriera.

La traduzione travisa completamente il contenuto dell’antico manufatto ma il Cacciatore di Leggende è così fiero del proprio lavoro da non accorgersene.

Si tratta di un racconto distaccato da In Scena ma al tempo stesso correlato, come la stessa traduzione del titolo lascia intuire.

Le immagini sono realizzate partendo da fotoillustrazioni rielaborate digitalmente.

Chi è Ernest Egg?

ernest egg yenzeimErnest Egg è il cacciatore di leggende.

Un nobile avventuriero sempre in cerca di avventure e conoscenze, questa sua fame di scoprire sempre qualcosa di nuovo lo porta a intraprendere viaggi in giro per il mondo, studiando e analizzando quelle che le persone chiamano Leggende.

Ernest Egg nasce da una prima campagna di crowdfunding che ha superato l’obiettivo prefissato raggiungendo un 138%, grazie ai fondi raccolti nella prima campagna è stato realizzato il primo libro illustrato e un corto diretto da Claudio di Biagio che ha visto la partecipazione di Giobbe Covatta e Pino Insegno come doppiatori.

Come verranno utilizzati i fondi

Circa il 70% dei fondi raccolti sarà utilizzato per la stampa e la realizzazione dei manoscritti, il 7% sarà utilizzato per la spedizione.

La campagna di crowdfunding ha un costo del 5% del totale raccolto.

Infine, il restante 20% circa sarà utilizzato per pubblicità e merchandising.

Qualora l’obiettivo fosse raggiunto e superato, verrà realizzato un audiolibro che sarà inviato a tutti i sostenitori della campagna.